Etiopia del Nord, Tour classico

Visiteremo in questo viaggio delle più affascinanti zone dell’Etiopia, navigheremo nelle acque del Lago Tana per visitare le chiese copte sulle isole lacustri, fino a giungere alle spettacolari cascate del Nilo Azzurro. A Lalibela vedremo le sbalorditive costruzioni monolitiche scavate nella roccia…E molto altro ancora!

 PROGRAMMA

1° giorno, Roma // Milano– Addis Abeba 

Partenza con volo notturno dell’Ethiopian Airlines per Addis Abeba. Pernottamento a bordo.

2° giorno, Addis Abeba

Arrivo al mattino, incontro con la guida e trasferimento in hotel. Dopo un breve riposo si iniziano le visite alla città: il museo nazionale, che conserva i resti fossili di Lucy, antica progenitrice ominide vissuta 3.5 milioni di anni fa; la cattedrale di San Giorgio, in cui fu incoronato negus Hailè Selassiè; il museo antropologico dell’università; la chiesa di Entoto Maryam, vicina al belvedere sulla collina di Entoto; e alla fine al mercato.

3° giorno, Addis Abeba – Axum   

Trasferimento al mattino presto all’aeroporto e partenza per Axum. All’arrivo trasferimento in hotel e poi visita alla città: il parco degli obelischi nel cuore della città; la chiesa di Santa Maria di Zion; il piccolo museo; la stele di Ezana, il primo re cristiano; il palazzo e la necropoli dei re Kaleb e Gebre Meskel; e il palazzo di Dongour, che la tradizione popolare attribuisce alla regina di Saba. Poi si prosegue per il cimitero della stele di Goudit e per la leonessa di Gobedra, uno splendido disegno inciso sulla roccia e posto ai piedi della montagna da cui gli axumiti traevano il minerale con cui lavoravano i loro obelischi..

4° giorno, Axum – Gondar 

Al mattino trasferimento in aeroporto e partenza per Gondar. All’arrivo visita della città: il monumentale castello di Fasilidas, all’interno del recinto imperiale; la grande chiesa della Trinità, mirabilmente affrescata; i bagni di Fasilidas, sul cui perimetro si innalzano alberi plurisecolari; e il complesso monastico di Kusquam, dove si ritirò la saggia regina Mentwab, amica dell’esploratore scozzese James Bruce.

5° giorno, Gondar – Cascate del Nilo – Bahar Dar

In mattinata partenza per Bahar Dar con sosta al villaggio di Tissisat dove con una mezz’ora di cammino, si attraversa un vecchio ponte in stile portoghese e si giunge alle spettacolari cascate del Nilo Azzurro Proseguimento per Bahar Dar, la città delle palme e degli alberi secolari sulla riva del lago Tana.

6° giorno, Bahar Dar, Escursione alle isole del  lago Tana

Tutta la giornata sarà dedicata alla navigazione sul lago Tana per visitare le affascinanti isole lacustri e le loro chiese copte. Sull’isolotto di Dek si visita la chiesa circolare di Narga Selassie in stile gondarino, commissionata dall’imperatrice Mentuab. Nella penisola Zeghè, dove abbondano le piantagioni di caffé, si visitano le chiese gemelle affrescate di Beta Giorgis e Beta Maryam che custodiscono una collezione di corone tra cui quella attribuita a Yohannes IV. Sempre nella penisola si visita il noto monastero di Ura Khidane Meret, il cui splendido santuario è decorato con affreschi che rappresentano un compendio dell’iconografia religiosa etiope. Pranzo al sacco. Al rientro si visita la città di Bahar Dar.

7° giorno, Bahar Dar  – China Road Neakutalleb – Lalibela 

Al mattino si parte per Lalibela sulla buona e panoramica strada del Chiana Road. Prima di arrivare si visita la chiesa rupestre di Neakutalleb a 10 kmda Lalibela.  All’arrivo nelle vicinanze del sito si percorre a piedi una vallata panoramica superando alcuni villaggi fino a raggiungere la grotta che ospita la chiesa. All’interno fa molto freddo e l’acqua che filtra dalla montagna viene raccolta in vasche scavate nella roccia, mentre all’esterno si trovano due splendide icone. Arrivo a Lalibela nel tardo pomeriggio.

8° e  9° giorno, Lalibela

Saranno due giornate intere dedicate alla visita dei bellissimi siti e delle chiese di Lalibela. Si visitano: il complesso delle chiese rupestri, straordinarie opere monolitiche tagliate nella roccia e collegate da un dedalo di gallerie costruite durante il regno del re di Lalibela e degli altri sovrani della dinastia Zagwe nel XII secolo; la possente chiesa di Medhane Alem, la piccola e venerata Beta Maryam, le cappelle rupestri Beta Dangal e Maskal, le chiese gemelle Beta Mikael e Beta Golgotha e l’inaccessibile Cappella della Trinità. Queste costituiscono il complesso di chiese del gruppo settentrionale. Il letto di un torrente scavato nella roccia e ribattezzato fiume Giordano separa queste chiese dal gruppo meridionale: la basilica di Beta Gabriel e Rafael, Beta Mercurios, la minuscola cappella Beta Lehem, la monolitica Beta Emanuel, di stile axumita, e il santuario ipogeo di Beta Abba Libanos. Poco distante, isolata, si erge la chiesa più bella nonché la più fotografata: Beta Giorgis (casa di san giorgio) scavata verticalmente da una roccia monolitica a forma di croce greca. Si effettuerà un’escursione alle chiese Yemrehana Kristos e Geneta Maryam.

10° giorno, Lalibela – Addis Abeba ✈
Trasferimento in aeroporto e partenza per Addis Abeba. All’arrivo trasferimento in hotel. Tempo a disposizione. Dopo cena trasferimento in aeroporto.

11° giorno, Addis Abeba – Roma // Milano ✈
Partenza per l’Italia. 

ESTENSIONE A HARAR

10° giorno, Lalibela – Addis Abeba  – Awash

Trasferimento in tarda mattinata in aeroporto e partenza per Addis Abeba. All’arrivo proseguimento per il parco di Awash. Si  estende  lungo  il canyon scavato dal fiume  Awash. E’ uno dei parchi  più  antichi  e  vi si possono  vedere molti mammiferi e  uccelli  endemici.  All’arrivo  nel pomeriggio  visita alle cascate del fiume Awash .

11° giorno, Awash – Harar

Ogni lunedì si tiene un mercato molto pittoresco alla cittadina di Awash che attrae i popoli Kereyu e Afar. Dopo la visita al mercato si prosegue per Harar.

12° giorno, Harar

La città musulmana di Harar è circondata da mura secolari con 5 porte originali divenute 7, nel 1889, sotto il regno di Menelik. Nel centro si trova una bellissima piazza circolare da cui si diramano le strade che conducono alle porte. Nella piazza centrale si visita la chiesa ortodossa di Medane Alem, eretta da Menelik, al cui interno sono conservate molte opere di arte religiosa. Poi si visita la casa del poeta francese Rimbaud e i mercati. Nel pomeriggio si effettuerà un’escursione a Babile, dove vive un popolo di etnia somala.

13° giorno, Harar – Dire Dawa – Addis Abeba 

Partenza per Dire Dawa e sosta al mercato del Ciad, nel villaggio Awedae.  A Dire Dawa prima di proseguire  per l’aeroporto si visita la stazione ferroviaria e il mercato. All’arrivo All’aeroporto di Addis Abeba trasferimento in hotel per un breve riposo. Tempo a disposizione. Dopo cena trasferimento in aeroporto.

 14° giorno, Addis Abeba –  Milano // Roma  

Partenza per l’Italia

PREZZI, PARTENZE E INFORMAZIONI SUL VIAGGIO

PARTENZE DI GRUPPO 11 GIORNI
GRUPPO MINIMO: 6 partecipanti 
2018 2019 * Per persona in camera doppia: € 2500
* Supplemento singola: € 300
* Aassicurazioni/visto/tasse aeroportuali: € 380
* Pensione completa con acqua minerale durante i trasferimenti
* hotels: 4 stelle ad Addis e i migliori disponibili nelle altre località
* Guida in italianoEstensione a HARAR : € 700
Supplemento singola: € 80

Gennaio: 15
Febbraio: 18
Marzo: 14
Aprile: 18
Settembre: 26
Ottobre: 24
Novembre: 28
Dicembre: 26