Petra

Petra

Un viaggio affascinante alla scoperta dei luoghi più imponenti di Giordania, tra cui spicca la gemma dell’antica città di Petra, un luogo dove l’arte e la roccia si fondono in un matrimonio eterno. Visiteremo le fastose rovine romane di Gerasa, (la Pompei d’Oriente), e per finire arriveremo alle acque salate del mar Morto costeggiando il deserto del Uadi Araba lungo la “via della pace”

 

PROGRAMMA

1° Giorno, Italia -Amman 
Partenza per Amman con volo di linea. All’arrivo incontro con il nostro rappresentante, ottenimento del visto e trasferimento in hotel.

2° Giorno, Amman- Jerash – Madaba – Kerak – Petra 
Al mattino partenza per Jerash, l’antica città romana di Gerasa, detta anche la Pompei d’Oriente per l’importanza e l’eccezionale stato di conservazione delle sue rovine. Proseguimento per Petra percorrendo l’antica Strada dei Re che unisce Amman al golfo di Aqaba sul Mar Rosso. Sosta a Madaba che conserva, nella chiesa ortodossa di S. Giorgio, un antico mosaico con la mappa della regione. Si risale per la visita della fortezza di Al-Kerak, situata in cima della montagna. Dal grandioso panorama offerto dal sito fortificato, se ne intuisce l’utilizzo strategico dei Crociati per mantenere il presidio del regno latino di Gerusalemme. Si prosegue verso Sud, fino a Petra.

3° Giorno, Petra
La giornata sarà interamente dedicata alla visita della straordinaria ed antica città di Petra, capitale del regno nabateo. Fu conquistata dall’esercito dell’imperatore romano Traiano nel 106 d.C. e successivamente abbandonata e dimenticata fino al suo ritrovamento, nel 1812. La visita si svolge in un incomparabile scenario naturale. Nelle prime ore del mattino si verificano le migliori condizioni di luce per scattare splendide fotografie. Proseguendo lungo il Siq esterno, che si allarga progressivamente si scorgono le pareti rocciose incise da splendidi monumenti. Si giunge al Teatro e si prosegue per la visita della città bassa con le Tombe dei Re, il colonnato, il ninfeo, il tempio del Leone alato, il Temenos ed il tempio di Qasr al-Bint, imponente edificio in muratura, dedicata al Dio Dushara. Si visitano dei luoghi sacri che dominano la città dall’alto e che si raggiungono lungo percorsi un po’ accidentati. Da non perdere la visita al Monastero, un antico e grandioso tempio del I sec. d.C., la cui facciata, nel tardo pomeriggio, è in pieno sole e da cui si gode uno splendido panorama, che spazia fino all’Uadi Araba e al deserto di Cades.

4° Giorno, Petra – Piccola Petra – Mar Morto 
Al mattino partenza per Siq al Barid per visitare la Piccola Petra. Dopo si prosegue in direzione nord costeggiando il deserto del Uadi Araba. Questa bella strada è chiamata anche la “via della pace” conduce fino alle sponde bianche del mar Morto, uno dei punti più bassi della Terra, trovandosi a circa 400 metri slt. Immergersi in questa acqua salatissima è un’esperienza suggestiva, sia per l’impossibilità di affondare, sia per lo straordinario scenario che circonda queste acque.

5° Giorno, Mar Morto – Amman – Italia 
Trasferimento all’aeroporto di Amman e partenza per l’Italia

PREZZI, PARTENZE E INFORMAZIONI SUL VIAGGIO

Date di partenza su richiesta – 5 giorni

Partenza garantita per un minimo di 2/4 partecipanti


* Per persona in camera doppia € 1400
* Supplemento singola € 260
* Assicurazioni / visto / tasse aeroportuali € 290
* Pensione completa
* Hotels 5 stelle
*Guida in italiano