Turchia – Speciale Cappadocia

Turchia – Speciale Cappadocia

La Cappadocia è una regione che offre dei paesaggi incredibili. La roccia morbida, tra erosione naturale e opera dell’uomo del corso dei secoli, è diventata un luogo magico, vivo. Visiteremo i villaggi di Chavusin e Ortahisar, interamente scavati nella roccia, la stupenda Valle Rossa, suggestivi complessi monastici, i “camini di fata” e Derinkuyu, la mitica, antichissima città sotterranea…

 

 

PROGRAMMA

1° Giorno, Italia – Istanbul – Kayseri – Goreme

Partenza per Kayseri via Istanbul. All’arrivo proseguimento per Goreme. Cena e pernottamento in hotel. 

2° Giorno, Cappadocia
Al mattino si iniziano le visite: la Valle Rossa, stupende formazioni rocciose e chiese affrescate scavate nella roccia,  il villaggio di Chavusin, con le case scavate in una parete di tufo alta 60 m e sovrastate dalla graziosa chiesetta di San Giovanni (V secolo) e altre chiese e cappelle che si trovano nelle vallate dei dintorni come la Guvercin Kalisesi con variopinti affreschi. La Hachili Klilise, la più conosciuta, con dipinti del X secolo e un bassorilievo a forma di rocce e la Uzumlu Kilise. Le visite proseguono con il villaggio di Ortahisar, a 10 km a ovest di Urgup, raccolto attorno a una gigantesca guglia scavata da abitazioni e coronato da un castello, la città sotterranea di Kaymakli, a 29 km a sud di Nevshehir di cui sono visibili quattro piani e una necropoli, e alla fine la Valle delle Piccionaie. 

3° Giorno, Cappadocia
Partenza per Uc Guzeller e la Valle di Devrent dove il tempo ha eroso la roccia formando dei picchi, dei coni e degli obelischi soprannominati “Camini di Fata“. Si visitano poi Pashabag (la Valle dei Monaci) e Zelve con il suo complesso monastico abbandonato e disseminato nelle vallate. Proseguimento per Avanos, una bella cittadina di origine selgiuchide sul fiume Kizilirmak. Si procederà poi a Goreme, il museo all’aperto dove si scorgono chiese, cappelle e monasteri scavati con affreschi dipinti sulle pareti. Si giunge a Uchisar, villaggio a 13 km a ovest di Urgup, dominato da una parete rocciosa piena di grotte e con caratteristiche casette dalle facciate scolpite da cui si può avere una suggestiva vista su tutta la zona di Goreme. Alla fine si prosegue verso Urgup per raggiungere il villaggio pittoresco di Mustafapasha (Sinasos), a 5 km a sud caratterizzato dalle viuzze in stile greco-ottomano.

4° Giorno, Cappadocia – Valle Ihlara e Derinkuyu
Al mattino si parte verso sud est a 40 km da Nevshehir per la Valle di Ihlara, un posto incantevole in una gola fertile attraversata dal fiume Melendiz tra le rupi rosse. La valle ha tre punti di accesso: il villaggio di Ihlara, Belisirma (Peristrema) e Selime. C’è da notare che per entrare e visitare la valle sarà necessario scendere e salire numerosi gradini. Le chiese più interessanti sono situate vicino al ponticello di legno in fondo alla scalinata. Il percorso richiede un’ora e mezzo di camminata abbastanza semplice offrendo un suggestivo panorama. La profondità della valle si estende a volte fino a 100 -150 metri. Ci sono numerosi rifugi, cimiteri e chiese scavate nella superficie rocciosa, alcuni collegati tra loro con gallerie. Dopo si visita il villaggio di Belisirma con le sue case e particolari chiese. Infine si giunge alla città sotterranea di Derinkuyu. Rientro a Urgup nel tardo pomeriggio.

5° Giorno, Kaysei – Istanbul– Italia
La mattina a disposizione e poi trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia via Istanbul.

PREZZI, PARTENZE E INFORMAZIONI SUL VIAGGIO

Tour speciale alla scoperta della Cappadocia
SU BASE PRIVATO – 5 giorni

Quote con partenza dall’Italia

* per persona in camera doppia : € 1180
* supplemento singola: € 120
* tasse aeroportuali / assicurazioni: € 250
* pensione completa
* Hotel: “cave hotel” standard
* supplemento partenza LUG / AGO: € 120
* guida locale privato in italiano