IRAN cultura e paesaggio – Partenza 28 Dicembre

IRAN cultura e paesaggio – Partenza 28 Dicembre

Questo programma comprende tutte le città storiche solitamente visitate dai viaggiatori e il deserto Lut che incanta con i suoi paesaggi incredibili. E’ un viaggio organizzato con date fisse in cui possono partecipare tutti individualmente che si effettua anche con pochi partecipanti.

PROGRAMMA

1° giorno, Italia – Tehran ✈

Partenza per Tehran con voli di linea. All’arrivo incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel.

2° giorno, Tehran

Tutta la giornata sarà dedicata alla visita della capitale: Museo Archeologico (Iran Bastan) per introdursi nella storia millenaria della Persia; Il  Palazzo del Golestan, la residenza storica della dinastia reale Qajar, un ampio complesso che rappresenta la costruzione più antica esistente in questa città moderna. Non mancherà la visita al Museo dei Gioielli (sito nella banca Centrale) che espone una delle antiche collezioni di tesori più spettacolari del mondo.

3° giorno, Tehran – Kashan – Abiyaneh – Isfahan

Partenza per Kashan dove si visitano: una delle case tradizionali dell’epoca qajara, la splendida Tabatabai House e il giardino storico di Fin. Proseguimento per Isfahan con sosta ad Abiyaneh, piccolo villaggio di montagna che si caratterizza per il colore ocra delle sue case e per gli abiti tradizionali indossati dalle donne. Arrivo a Isfahan in serata.

4° giorno, Isfahan

Isfahan, stupenda città rinascimentale ricca di monumenti islamici, brillò all’epoca dei re safavidi tanto che, per volere dello scià Abbas, divenne la capitale della Persia nel sedicesimo secolo. In questa bellissima città si visitano: la magnifica piazza Imam (Naqsh-e Jahān), le moschee Imam e Sheikh Lotfollah, i palazzi Chehel Sotoun e Ali Qapu. Nel pomeriggio si immerge nel Gran Bazar con le sue botteghe degli artisti manifatturieri e degli artigiani. Tempo a disposizione per lo shopping.

5° giorno, Isfahan – Yazd

In mattinata si visita la Moschea Jamé costruita durante il regno della dinastia selgiuchide e poi si prosegue per Jolfa, il quartiere armeno per visitare la splendida chiesa gregoriana (Vank) e il suo museo. Non mancheranno le passeggiate sugli antichi ponti del fiume Zayandeh Rud (attualmente senza acqua), Si-o-Seh Pol e Khaju, frequentemente affollati dagli abitanti di Isfahan  Nel pomeriggio partenza per Yazd.

6° giorno, Yazd

Yazd, città dal colore dell’argilla, caratterizzata dai famosi Badghir (torri di ventilazione) sorge al margine di due deserti: il Dasht-e-Kavir e il Kavir-e-Lut. A Yazd si visitano: la moschea Jamé; il complesso di Amir Chakhmagh; Zendan Eskandar (prigione di Alessandro); l’antico quartiere Fahadan con le sue viuzze di color argilla; una madrasa con decorazione in stucco del XV secolo;  il Tempio del Fuoco dove ancora oggi i zoroastriani celebrano i loro riti religiosi e le Torri del Silenzio (Dakhmeh, l’antico cimitero zoroastriano) .

7° giorno, Yazd – Kerman

Partenza per Kerman. All’arrivo si dirige direttamente verso il gran bazar per visitare il complesso Ganjalikhan dell’epoca safavide. Poi trasferimento in hotel.

8° giorno, Kerman ed escursione al deserto Kavir-e-Lut e Mahan

Partenza in prima mattinata per lo spettacolare deserto di Kavir-e- Lut  e i suoi dei suoi ”Kalout”; formazioni di calcare scavate tra le dune dal vento e dalla sabbia. Si prosegue poi per Mahan per visitare il giardino di Shahzadeh, una piacevole oasi verde con fontane e padiglioni  residenziale. A mahan si visita anche il mausoleo di Shah Nematollah Vali, rinomato mistico e poeta iraniano. Rientro a Kerman in serata..

9° giorno, Kerman – Shiraz

In mattinata partenza per Shiraz. Dopo un lungo trasferimento all’arrivo a Shiraz si visita la tomba del poeta Hafez maestro della poesia lirica persiana per godere un’atmosfera veramente notevole.

10° giorno, Shiraz ed escursione a Pasargad, Persepoli e Naghsh-e-Rostam

Partenza alla volta di Pasargad per soffermarsi davanti al solitario ma suggestivo mausoleo di Ciro il Grande, fondatore della dinastia achemenide (648-330 a.C.). Ritornando in direzione di Shiraz si visita l’antica città imperiale di Persepoli i cui splendidi bassorilievi raffigurano le storie e le usanze dell’impero achemenide (550-330 a. C.). A un chilometro da Persepoli si trova il Naghsh-e-Rostam, sito archeologico che custodisce le grandiose tombe rupestri dei re achemenidi: Dario I, Dario II e Serse, nonché i bassorilievi che raffigurano i primi re sassanidi. Nei pressi si trova il Naghsh-e-Rajab, sito che conserva altri bellissimi bassorilievi sassanidi scolpiti nella roccia.

11° giorno, Shiraz

A Shiraz, città delle rose e giardini si visitano:  l’Arg-e Karim Khan, un’imponente struttura nel centro della città, costruita nel periodo della dinastia di Zand;  il bazar Vakil; la Moschea Nasirolmamalek (moschra rosa) e il museo Narenjestan In serata si può ammirare l’esterno della moschea illuminata di Shah Cheragh.

12° giorno, Shiraz ✈ – Italia

Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

PREZZI, PARTENZE E INFORMAZIONI SUL VIAGGIO

PARTENZE DI GRUPPO 12 GIORNI
GRUPPO MINIMO: 2 partecipanti
2018 2019 * Per persona in camera doppia: € 2650
* Supplemento singola: € 480
* Assicurazioni/Tasse aeroportuali/visto: € 450
* Pensione completa (bevande incluse)
* Hotels 4 /5*
*Guida in italiano
Febbraio: 22
Marzo: 08
Aprile: 26
Maggio: 17
Giugno: 21
Dicembre: 28 Luglio:19
Agosto: 23